giardino pensile

Immag0041

giardino pensile

Realizzare un giardino pensile su tetti e terrazze su coperture  spesso non utilizzate, creando angoli  relax e di svago,sono belli da vedere come da vivere. Quello delle coperture a verde è un settore in progressiva espansione, reso sicuro dalle nuove tecnologie e dai materiali disponibili, per la cui realizzazione è bene rivolgersi a professionisti esperti.

I vantaggi

Oltre ad essere un miglioramento estetico per il paesaggio urbano, i giardini pensili offrono un buon isolamento termico agli edifici e contribuiscono all’innalzamento della qualità dell’aria,

Giardini, tecnologie e zone climatiche

Attraverso l’adozione di accorgimenti per limitare la crescita delle radici e con l’uso di sistemi filtranti, drenanti e d’accumulo d’acqua, i progetti di verde pensile devono prima di tutto tenere conto della statica degli edifici: quindi di un contenimento dei pesi, degli spessori come anche dei costi e, nel nostro clima mediterraneo, devono poter garantire le piante dagli stress termici e idrici in previsione della stagione calda. Le caratteristiche di una copertura a verde sono infatti molto differenti rispetto a quelle del tradizionale giardino su terreno, anche a parità di esposizione e microclima.

Per questi motivi è consigliato evitare il fai da te e affidare il progetto a un esperto o alla collaborazione di più figure professionali, che alla sensibilità estetica uniscono le necessarie competenze per scegliere substrati e materiali appropriati e per selezionare le varietà botaniche più adatte al microclima e all’esposizione  in modo da evitare l’insorgenza di problemi di infiltrazione, poco drenaggio o di scarso sviluppo della vegetazione.

leave a comment